Home
I granai delle famiglie acquesi
Una prima indagine sugli archivi di famiglia e di persone: il futuro della nostra memoria.
VIVANT ha fornito un contributo per ristabilire contatti con le famiglie detentrici degli archivi in questione, molte delle quali rappresentate da suoi soci.
Il contributo è stato valutato positivamente, tanto che il Presidente di VIVANT ha presieduto l'incontro, con la Contessa Desideria Pasolini dall'Onda, Presidente Nazionale di Italia Nostra, e con il Dr. Marco Carassi, Soprintendente Archivistico per il Piemonte e la Valle d'Aosta.
In questa occasione è stato presentato il volume "Armista del Patriziato Acquese" opera del socio Gianluigi Rapetti Bovio della Torre, arricchito da diverse tavole a colori raffiguranti gli stemmi delle famiglie.
Il lavoro relativo alle illustrazioni è stato curato dall'Istituto d'Arte "Jona Ottolenghi" di Acqui, che ha condotto, in preparazione, un interessante studio filologico sulla composizione degli stemmi.
VIVANT ha offerto un contributo economico per la pubblicazione di tale studio, ritenendo che, proposto anche in altre scuole, esso possa essere un interessante stimolo per i giovani alla conoscenza delle famiglie patrizie e di quanto esse hanno saputo lasciare nei secoli.
Da Il Piccolo di Acqui Terme