Home
Il progetto Provana
Premessa
I Provana sono stata una delle quattro grandi famiglie feudali da sempre nella sfera di influenza dei Savoia, raggiungendo una importanza che ha segnato la storia del Piemonte.
La loro diffusione, dalla Consorteria dei Signori di Moncucco a Carignano e poi tutto intorno alla capitale sabauda, hanno fatto dire che quasi volessero "circondare" i Savoia e la loro città di residenza; ma la loro influenza si allargò alla Moriana, alla Savoia, alla Provenza, per giungere verso oriente in Polonia e oltre, verso la Terra Santa.
Innumerevoli i feudi e quindi i paesi dove si conservano memorie architettoniche, documenti, tradizioni: per riscoprire una parte della storia che nelle sue radici unisce un rilevante numero di paesi e città, anche di diverse nazionalità, VIVANT propone il progetto
"Una grande famiglia medioevale in Piemonte: i Provana"

Articolazione del progetto
L'obiettivo generale del progetto è illustrare l'importanza ed il ruolo di una grande famiglia nel medioevo; l'obiettivo specifico del progetto è invogliare la gente a riscoprire la storia e le radici dei luoghi in cui vivono, attraverso ricerche e studi.
Il progetto prevede la realizzazione di convegni di studio in ciascuno dei paesi che ebbero i Provana come Signori, per giungere poi ad un convegno internazionale sul ruolo di questa grande famiglia nella storia.

Premi
Al fine di coinvolgere maggiormente gli studiosi ed i ricercatori, verrà istituito un premio per ogni convegno locale, da destinarsi allo studio che si distinguerà per originalità, interesse, novità. Una memoria di tali studi premiati verrà inserita negli Atti relativi al Convegno Internazionale

Giuria
Una giuria composta da studiosi e personalità di spicco valuterà gli elaborati assegnando i premi previsti

Organizzazione
VIVANT provvederà a:
- definire nei dettagli il progetto
- curare la parte informativa e divulgativa generale
- collaborare nella organizzazione e nella gestione dei singoli convegni e del convegno internazionale
Ogni singola sede di convegno provvederà a:
- contattare gli studiosi locali
- curare la parte informativa e divulgativa
- organizzare e gestire il convegno
La Regione Piemonte e/o la Provincia di Torino provvederanno a:
- organizzare e gestire il convegno internazionale

Comuni interessati
. Carigano
. Collegno
. Leynì
. Druent
. Villar Dora
. Cavagnolo
. Pianezza
. Saluzzo
. Beinette
. Bussolino
. Monteu
. Castagneto
. Alpignano
. Frossasco
. Lavriano
. Polonghera
. Faule
. Valfenera
. Viù
. Lemie
. Margone
. Usseglio
. Osasio
. Vische
. Casalgrasso
. Pancalieri
. Balangero
. Bardassano
. Baldissero
. Altessano
. Rubiana
. Casale
. Saluzzo
. Almese
. Scalenghe
. La Cassa
. Coazze
. Pavarolo
. Parella
. San Raffaele
. Castagneto
. San Sebastiano
. Vinovo